bloggif coronavirus1Eccellenze italiane nell’arte e nella medicina 

L’arte contemporanea internazionale rende visibile il coronavirus con una scultura simbolo di Francesco Guadagnuolo

 Originalità, attualità, comunicabilità… le caratteristiche che lo spettatore coglie quando posa il suo sguardo sulle opere create da Guadagnuolo e dai suoi ragazzi per “Arte in classe” 18ª Edizione. Ma dietro ad ogni opera c’è una valanga di informazioni, sentimenti, riflessioni e studio. La libertà di espressione del Maestro e dei suoi piccoli artisti, esplode nel significato più profondo che ognuno attribuisce a ciò che osserva. Guidati nella lettura delle opere dalle indicazioni dell’artista è possibile riconoscere il messaggio in esse contenuto.

Siamo quindi all’attualità

I giornali e i telegiornali sono in questi giorni pervasi dalla notizia della diffusione del Coronavirus, dei suoi effetti sull’essere umano e delle possibili cure oggetto dello studio dei ricercatori. In questo quadro si inseriscono le opere degli allievi di Guadagnuolo che hanno rappresentato il virus attraverso sculture ed elaborati grafico pittorici, sotto la guida del loro Professore.

 E proprio nel giorno in cui lo staff della Dottoressa Maria Capobianchi, Direttore del Laboratorio di Virologia dell’Ospedale Spallanzani di Roma, ha isolato il Virus, Guadagnuolo nella sua attualità e originalità espone la sua ultima opera, chiamata appunto “Coronavirus”.

L’artista, già in passato, si è sentito interessato alla scienza e alla tecnologia realizzando opere che sono interpretate come simbolo di ciò che non è visibile dall’esterno ma dall’interno del corpo ‘tra operosità artistica creativa e scienza (come già eseguì Leonardo Da Vinci)’.

Della sua installazione artistica il Maestro scrive “L’opera è una scultura, un cranio coronato di particolari forme a punta che circondano le particelle virali. Così anche i virus i batteri possono diventare forme d’arte”….e lancia un messaggio: “uniamoci in una sfida per scoprire al più presto il vaccino per combattere il Coronavirus! Ci sono diversi stati d’animo in questa serie di lavori. Il mio laboratorio è diventato artistico-scientifico, credo di aver dato un'ulteriore innovazione da ricercatore nel mondo della scuola”.

Così nella genialità delle sue idee i suoi allievi hanno giornalmente l’opportunità di vivere esperienze uniche, di crescita personale e collettiva incentrata sulla tradizionalità dell’arte, avvicinata all’innovazione, alla tecnologia e alla scienza.

 Incani IRIANA

Grimaldi Noemi

Franzé Lorenzo

Li Wenliang il medico cinese che ha dato l'allarme del virus, dapprima è stato allontanato dal suo lavoro, poi reintegrato ed infettato a sua volta da un paziente ed infine è morto.

Bracci Davide

Alessio Teleuca

Alessandro Montagner

Munno Gaia

Russo Aurora

CORONAVIRUS DI FRANCESCO GUADAGNUOLO

 

http://www.lacitta.eu/cronaca/50402-il-maestro-francesco-guadagnuolo-eccellenze-italiane-nell-arte-e-nella-medicina.html